Cronaca

Madre e figlio aggrediti in casa: grande paura nel centro storico di Foggia

Foggia – Intorno alle ore 13:00 di ieri una donna e suo figlio sono stati violentemente aggrediti nella loro casa, nel centro storico di Foggia.

Le vittime sono una donna di 38 anni e suo figlio minorenne, entrambi abitanti in un appartamento a piano terra.

La donna riferisce che poco prima dell’arrivo dei poliziotti, un uomo, conosciuto dal figlio, è entrato nella sua abitazione inveendo con insulti e minacce nei suoi confronti e di quelli del ragazzo.

L’uomo ha anche spintonato la donna facendola cadere a terra. Il figlio è intervenuto in soccorso della madre e, per tutta risposta, l’aggressore gli ha sferrato un violento pugno al viso procurandogli delle ferite al volto e la rottura degli occhiali da vista.

Sul posto è intervenuta anche un’ambulanza del 118 che ha provveduto a prestare soccorso alla madre e al ragazzo.

Entrambi, impauriti, hano raccontato che l’aggressore ha reagito così ferocemente perchè sospetta che il ragazzo abbia danneggiato una zanzariera della sua abitazione.

A conclusione degli accertamenti l’aggressore verrà denunciato all’Autorità Giudiziaria.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock