Attualità

Lavori a Parco San Felice, PD Foggia: “Sono passati due mesi e la recinzione abusiva è ancora lì”

Foggia – “Dopo aver fatto l’accesso agli atti ed ascoltato i cittadini, formalizzammo una diffida per la revoca della concessione dei lavori di Parco San Felice, quindi per far sì che venisse revocato l’affidamento e rimossa immediatamente la recinzione che occupava abusivamente il suolo pubblico.

Persino il Comune e l’Amministrazione Landella ci diedero ragione, annullando gli atti e riconoscendo la recinzione come abusiva. Pertanto ci fu una determina con la quale si imponeva la rimozione della recinzione entro 7 giorni… peccato siano passati due mesi e la recinzione è ancora lì, sottraendo spazio pubblico ai cittadini.

Abbiamo chiesto spiegazioni e la risposta è stata “informeró il Coordinamento dell’Area Tecnica”. Per noi tutto questo è assurdo: l’Amministrazione non adempie ai propri obblighi e continua a prendere in giro i foggiani”.

Questo il commento dei rappresentanti PD Foggia pubblicato sulla pagina Facebook del partito in cui, dopo ormai due mesi, si torna a parlare della delicata questione dei lavori a Parco San Felice, polmone verde della città finito sotto i riflettori per il caso dei lavori all’impianto sportivo.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock