Cronaca

Foggia, libreria Mondadori: minorenni pizzicati a rubare

Foggia – “Rubare è un gesto ignobile, ancor più quando a farlo sono dei bambini”, queste le parole di Marisa Colucci, titolare della libreria ‘Mondadori‘ di Foggia, usate per commentare il furto subito sabato pomeriggio.

Su Instagram, la libreria Mondadori di Foggia, ha postato alcuni frame delle telecamere di sorveglianza che hanno ripreso dei minorenni intenti a rubare nel bookstore di via Oberdan, in pieno centro città.

Questi fotogrammi riprendonno dei bambini, si tratta di due ragazzini di circa 12 anni, mentre entrano nella libreria per poi operare il furto.

“Putroppo per voi – si legge sui social -, conosciamo le vostre facce e e quindi valuteremo il da farsi”.

Lo sconforto e l’amarezza della titolare sono davvero grandi, non tanto per il furto in sè, ma per il gesto di ragazzini che rubano libri destinati ad altri ragazzini come loro (in questo caso si tratta di un libro di Fortnite). Che città sta diventando Foggia? In che modo stanno crescendo le nuove generazioni?

“Queste cattive azioni non devono essere più compiute. Il compito di “bravi”educatori, spetterebbe ai genitori che, in questo caso, fanno tutt’altro.

È davvero una vergogna. Intanto, conosciamo il vostro aspetto fisico, in maniera dettagliata e questo , per il momento, basta”, si legge sulla pagina Facebook della libreria foggiana.

Annarita Correra

Mi chiamo Annarita Correra, ho 27 anni e amo raccontare storie. Credo che la bellezza salverà il mondo e per questo la cerco e la inseguo nella mia terra, la più bella del mondo. L’amore per la letteratura mi ha portato a conseguire la laurea triennale in Lettere Moderne e quella magistrale in Filologia Moderna. Ho collaborato con riviste online culturali, raccontando con interviste e reportage le bellezze pugliesi. La mia avventura con Foggia Reporter é iniziata cinque anni fa. Da un anno curo la linea editoriale del giornale, cercando di raccontare la città e la sua provincia in modo inedito, dando voce e spazio alla cultura e alle nostre radici. Mi occupo di web editor e creo contenuti digitali, gestisco la pagina Instagram del giornale raccogliendo e raccontando le immagini più belle delle nostra terra.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock