Foggia, libreria Mondadori: minorenni pizzicati a rubare

"Rubare è un gesto ignobile, ancor più quando a farlo sono dei bambini"

Foggia Reporter

Foggia – “Rubare è un gesto ignobile, ancor più quando a farlo sono dei bambini”, queste le parole di Marisa Colucci, titolare della libreria ‘Mondadori‘ di Foggia, usate per commentare il furto subito sabato pomeriggio.

Su Instagram, la libreria Mondadori di Foggia, ha postato alcuni frame delle telecamere di sorveglianza che hanno ripreso dei minorenni intenti a rubare nel bookstore di via Oberdan, in pieno centro città.

Questi fotogrammi riprendonno dei bambini, si tratta di due ragazzini di circa 12 anni, mentre entrano nella libreria per poi operare il furto.

“Putroppo per voi – si legge sui social -, conosciamo le vostre facce e e quindi valuteremo il da farsi”.

Lo sconforto e l’amarezza della titolare sono davvero grandi, non tanto per il furto in sè, ma per il gesto di ragazzini che rubano libri destinati ad altri ragazzini come loro (in questo caso si tratta di un libro di Fortnite). Che città sta diventando Foggia? In che modo stanno crescendo le nuove generazioni?

“Queste cattive azioni non devono essere più compiute. Il compito di “bravi”educatori, spetterebbe ai genitori che, in questo caso, fanno tutt’altro.

È davvero una vergogna. Intanto, conosciamo il vostro aspetto fisico, in maniera dettagliata e questo , per il momento, basta”, si legge sulla pagina Facebook della libreria foggiana.