Attualità

Foggia si prepara agli esami di maturità: mascherina, distanziamento e gel igienizzante

Foggia – Sono 37mila i maturandi pugliesi che domani, 17 giugno, torneranno dopo tre mesi tra i banchi per sostenere gli esami di maturità.

Una maturità che resterà nella storia: non ci sarà infatti nessuna prova scritta ma solo una prova orale di circa un’ora, distinta in cinque fasi come l’elaborato, l’analisi di un breve testo di letteratura italiana, l’argomento multidisciplinare e le domande sui percorsi di orientamento e cittadinanza attiva.

Si potranno esaminare solo cinque candidati a giornata con la possibilità di scaglionare i maturandi anche su turni pomeridiani. Concesso massimo un ospite per studente.

Precise anche le misure anti Covid da adottare: studenti e docenti dovranno attenersi a precise regole per l’accesso scaglionato a scuola, si dovranno presentare autocertificazioni, attuare il distanziamento sociale, igienizzare le mani all’ingresso del plesso scolastico e, soprattutto, indossare la mascherina che il candidato potrà abbassare in fase di colloquio.

Un ritorno tra i banchi che ha emozionato anche gli stessi docenti: in Puglia sono state formate 970 commissioni d’esame complete, senza che al momento sia arrivata alcuna defezione o rinuncia.

Insomma mancano gli ultimi dettagli ma sembra tutto pronto nelle scuole pugliesi per la maturità 2020.

Dalila Campanile

Giornalista pubblicista, addetta stampa e digital PR. Sin da piccola non ho mai smesso di coltivare una delle mie più grandi passioni: la scrittura. Dopo l’esperienza di redattrice presso il giornalino scolastico delle scuole medie “Il SottoSopra”, ho capito che la mia strada sarebbe stata quella: non mi sono mai fermata, intraprendendo numerose collaborazioni con le testate locali, specializzandomi in articoli di costume. Poi sono arrivate le collaborazioni per gli uffici stampa e la comunicazione digitale. Dopo la laurea in legge – la mie materia preferite? Inevitabilmente Diritto Commerciale e Diritto delle Comunicazioni – ho seguito numerosi corsi di aggiornamento e specializzazione per affinare le mie doti comunicative. La mia missione? Far circolare le buone notizie e raccontare il bello che ci circonda, perché non bisogna mai darlo per scontato.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock