Cronaca

Foggia, chiude anche lo “Zapoj”. Dopo sette anni il pub di via Grecia saluta i foggiani

Foggia Dopo il pub Batik un altro locale di Foggia abbassa la saracinesca, chiude lo Zapoj.

“Cari amici dello Zapoj, quello appena trascorso è stato il nostro ultimo weekend. Da ottobre, qui in via Grecia, ci sarà un nuovo locale, con una nuova proprietà e un altro nome. Abbiamo esitato a dirvelo perché anche per noi non era semplice dare questa comunicazione.

Che dirvi? Sono stati 7 anni intensi, vivi e bellissimi, anche nei momenti di difficoltà. Al di là dei tanti piatti che sono usciti, delle birre bevute insieme, delle chiacchiere, degli eventi, dei mille concerti, del teatro al pub e di tutto quanto è stato fatto, la cosa che ci ha riempito di più il cuore è stato il vostro sentirvi a casa.

Perché per molti di voi lo Zapoj è stato questo: una seconda casa. Una piccola famiglia allargata. Un luogo di libertà in cui essere se stessi e stare bene. Se questo posto ha avuto fortuna è merito vostro.

Domani, martedì 29settembre, e mercoledì 30settembre sono i nostri ultimi due giorni “da Zapoj”.

Sarà bello, e forte, se avrete modo e voglia, salutarvi e sì, anche, abbracciavi tutti… In fondo, qui allo #Zapoj siamo sempre stati tutti congiunti”.

Questo il messaggio che si legge sulla pagina Facebook del noto e frequentato locale foggiano di via Grecia. Tantissimi i commenti di grande e profondo dispiacere per la notizia. Domani l’ultimo giorno di apertura per il locale, noi lo saluteremo con una buona birra.

Annarita Correra

Mi chiamo Annarita Correra, ho 27 anni e amo raccontare storie. Credo che la bellezza salverà il mondo e per questo la cerco e la inseguo nella mia terra, la più bella del mondo. L’amore per la letteratura mi ha portato a conseguire la laurea triennale in Lettere Moderne e quella magistrale in Filologia Moderna. Ho collaborato con riviste online culturali, raccontando con interviste e reportage le bellezze pugliesi. La mia avventura con Foggia Reporter é iniziata cinque anni fa. Da un anno curo la linea editoriale del giornale, cercando di raccontare la città e la sua provincia in modo inedito, dando voce e spazio alla cultura e alle nostre radici. Mi occupo di web editor e creo contenuti digitali, gestisco la pagina Instagram del giornale raccogliendo e raccontando le immagini più belle delle nostra terra.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock