Attualità

Foggia, al Giordano il recital: “Tutto l’amore che ho – tra lacrime e pistole”

Una storia d’amore che attraversa passioni, tormenti, lacrime e gioie, vissuta nei tempi e nei luoghi della nostra terra. Una storia che parla di mafia e di riscatto.  

E’ stato il tema del recital portato in scena ieri sera a Foggia dai ragazzi della casa-famiglia CasaGio e i giovani dell’Oratorio Centro Giovanile Salesiani Foggia, in collaborazione con Libera, Salesiani per il Sociale e APS Piccoli Passi Grandi Sogni.

Tutto l’amore che ho – tra lacrime e pistole”: il titolo dello spettacolo portato in scena ieri sera al Teatro Giordano. Un recital i cui protagonisti non erano attori professionisti e navigati ma i ragazzi di CasaGio che, insieme agli educatori, ai ragazzi e ai giovani dell’oratorio del Sacro Cuore di Foggia e ai volontari di Libera, hanno deciso di mettersi in gioco affrontando tematiche importanti come le mafie e la giustizia sociale.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio