Cultura e territorio

Foggia, addio a Paolo Curcetti: lo sport foggiano perde un grande campione

Foggia – Si è spento questa mattina, 17 aprile 2020, all’età di 84 anni, Paolo Curcetti, storico pugile foggiano autore di imprese che resteranno per sempre nello sport della Capitanata e non solo.

“Ci ha lasciati Paolo Curcetti, straordinario atleta e fondatore dell’omonima associazione pugilistica.

Ha fatto parte della squadra italiana di pugilato che ha conquistato ben 7 medaglie alle olimpiadi di Roma del 1960 e negli anni ha lanciato numerosi boxeur Foggiani che si sono distinti a livello nazionale ed internazionale.

Alla sua famiglia giunga l’abbraccio della comunità cittadina”, questo il ricordo e il messaggio di cordoglio del primo cittadino di Foggia, Franco Landella.

Curcetti si laureò per quattro volte campione italiano e prese parte alle Olimpiadi di Roma del 1960 portando alla gloria lo sport di Capitanata.

Solo una ferita che non voleva smettere di sanguinare gli impedì di conquistare la sua medaglia olimpica quell’anno.

Stessa sorte toccò a Gaetano Curcetti, olimpico nel 1972 a Monaco di Baviera.

Terzo membro della prestigiosa famiglia è Salvatore (figlio di Paolo), campione italiano ed europeo, nonché finalista al titolo mondiale professionista.

Paolo Curcetti è stato, quindi, il capostipite di una famiglia di campioni di pugilati, la boxe scorre nelle vene della famiglia foggiana che ha dato lustro alla nostra città e al nostro territorio a livello nazionale.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock