Cronaca

Emergenza Covid nel Foggiano: registrati 80 casi positivi. Preoccupa il focolaio al Don Uva

Preoccupa il picco di contagi registrato negli ultimi giorni nel Foggiano, ad incidere sul numero odierno dei nuovi casi positivi è il focolaio Covid registrato nella sede del capoluogo dauno Don Uva.

Nella sola giornata di oggi sono stati accertati, infatti, ben 80 casi positivi di Coronavirus nella privincia di Foggia. In totale in Puglia oggi sono stati registrati 196 contagi, un numero molto alto mai registrato prima dopo il lockdown.

Per quanto riguarda il focolaio registrato all’interno della sede foggiana del Don Uva, ad oggi, stando all’ultimo aggiornamento, i casi positivi accertati sono 49, di cui 40 pazienti e 9 operatori.

Ecco la dichiarazione del DG ASL Foggia, Vito Piazzolla: “La ASL Foggia è impegnata nel monitoraggio continuo della criticità creatasi all’interno della sede del Don Uva dove ieri sono risultati positivi al COVID 35 ospiti e 9 operatori sanitari (dato non aggiornato). Subito sono stati applicati tutti i protocolli previsti in caso di contagio.

La struttura ha immediatamente riattivato i percorsi protetti che erano stati validati dal dipartimento di prevenzione aziendale durante la prima fase emergenziale.

La ASL è in contatto costante con la Direzione del Don Uva che sta continuando ad effettuare tamponi sia sugli ospiti che sugli operatori. La situazione è sotto controllo”.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock