Cronaca

Emergenza Covid in una casa di riposo di Orta Nova. Le suore: “Stiamo vivendo un brutto momento”

Orta Nova – “Alla luce degli ultimi episodi, affermiamo che stiamo vivendo un brutto momento. Il Covid è entrato anche nella Casa di riposo per anziani “Madre Tarcisia Vasciaveo”, all’inizio della settimana scorsa quando si sono manifestati casi febbrili da parte di alcune “nonne ospiti”, d’intesa con il Direttore Sanitario il Dott. L. Cascarano e la dott.ssa A. Di Lauro si è deciso di attenzionare la situazione al Dipartimento della ASL, il quale sottoponeva le nonne a tampone faringeo per la ricerca di infezione da Covid-19”.

Questo si legge nel comunicato delle Suore Domenicane del SS.mo Sacramento di Orta Nova della Casa di riposo per anziani “Madre Tarcisia Vasciaveo”.

E ancora: “L’esito positivo ha fatto sì che la struttura mettesse in atto tutti i protocolli e percorsi anti Covid. Sabato 10 u.s. tutte le suore, operatori e ospiti hanno eseguito, nella struttura, il tampone faringeo.

Nella giornata di domenica il Dipartimento della Asl ha comunicato in via ufficiosa la positività della maggior parte del personale e delle ospiti. Da ieri pomeriggio in struttura sono presenti medici della ASL che non hanno evidenziato la necessità di trasferire presso altre sedi gli ospiti in quanto lo stato di salute non ha carattere d’urgenza e di eccezionalità.

Intanto permane sotto rigido controllo l’organizzazione assistenziale presso la Casa di riposo in questa delicata fase di emergenza Covid-19. Le famiglie sono costantemente informate e prosegue, con risultati estremamente positivi, il servizio di videochiamate nonne/parenti”.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock