Attualità

“Da tutte le parti del mondo se non ci sono le condizioni per volare, non si parte, la sicurezza prima di tutto”, inutili polemiche sul ritardo nella partenza di ieri dal Gino Lisa

“Oggi preferisco scrivere sulla mia pagina, ciò che scrivo è personale. Da tutte le parti del mondo se non ci sono le condizioni per volare, non si parte, la sicurezza prima di tutto, chi si lamenta come è successo ieri da parte di uno/due passeggeri facendo solo allarmismi, mi fa capire il perchè negli anni la Capitanata non si è mai sviluppata a dovere, non bisogna lamentarsi ma capire e valorizzare ciò che si ha”. E’ quanto scrive Sergio Venturino, presidente del Comitato Vola Gino Lisa, sul suo profilo Facebook dopo la polemica scoppiata sul web da parte di alcuni passeggeri della compagnia Lumiwings che ieri sono partiti con sette ore di ritardo per il volo Foggia-Milano a causa della fitta nebbia sul capoluogo dauno.

“Il meteo di ieri – continua a scrivere Venturino – non permetteva il decollo indipendentemente dalle strumentazioni possedute a terra. Qualcuno ha parlato di ILS, che a Bari c’è, a Brindisi c’è e a Foggia no, vero, peccato l’ignoranza di non sapere che questo strumento si usa in atterraggio e non in decollo. A volte sembra che ci piace distruggere. Se vuoi risolvere un problema, affrontalo, capiscilo e poi vai da chi il problema può risolverlo. Conosco l’incazzatura di quando non si parte, personalmente sono stato anche il 24 di dicembre in aeroporto ma l’aereo ha i suoi limiti, come il treno ha i suoi come la nave ha i suoi”.

“Aspetto – continua il presidente che però chiarisce di scrivere non per conto del Comitato –   cosa mi comunicherà la compagnia Lumiwings sull’assistenza che ha riservato ieri ai passeggeri. Perchè sono abituato ad ascoltare la controparte. Comunico ai miei amici di facebook che da oggi ho deciso di bannare e cancellare i commenti di tutti i negativi di questa città e non solo. Una cosa è suggerire, raccontare, diverso è amare la distruzione di quel poco che si è creato. Se continuiamo così la compagnia alla prima altra offerta va via e sarete tutti contenti finalmente di tornare a volare da Bari”.

Back to top button