Attualità

Coronavirus, stop alla sperimentazione del vaccino di Oxford: reazione avversa in un volontario

Brutte notizie sul fronte dei vaccini nella lotta al Coronavirus: AstraZeneca ha sospeso tutti i test clinici sul vaccino per il Coronavirus che sta sviluppando con l’Università di Oxford.

Lo stop arriva dopo che uno dei partecipanti alla sperimentazione ha accusato una seria potenziale reazione avversa al vaccino. Lo stop temporaneo consentirebbe quindi al colosso farmaceutico AstraZeneca di esaminare il caso e rivedere i dati del vaccino.

“Il nostro processo standard di revisione dei test ha fatti scattare una pausa”, afferma un portavoce di AstraZeneca come riportato dall’Ansa.

“Si tratta di un’azione di routine che si verifica ogni volta che c’è una potenziale reazione inspiegata in uno dei test che consente il tempo di indagare e assicurare allo stesso tempo il mantenimento dell’integrità del processo dei test”, aggiungono da AStraZeneca.

Tuttavia, i dati iniziali sui test erano apparsi molto promettenti, con un vaccino in grado di produrre una robusta risposta immunitaria e solo deboli effetti collaterali.

Al momento non si sa quando durerà questa sospensione della sperimentazione del vaccino anti-Covid.

Fonte: Ansa

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock