Cronaca

Coronavirus, rischio nuovo focolaio ad Ascoli Satriano

Ieri si è registrato un nuovo picco di contagi da Covid-19 in Puglia. Nel Foggiano, i casi positivi registrati destano molta preoccupazione tanto da aver spinto il sindaco di Foggia, Franco Landella, ad emanare un’ordinanza restrittiva prima del presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, che due giorni fa ha firmato un’ordinanza sull’obbligo di indossare le mascherine all’aperto.

A destare preoccupazione in queste ore è la situazione contagi nel piccolo centro dauno di Ascoli Satriano, dove sarebbero stati registrati una ventina di contagi (tra pazienti e operatori sanitari) in una struttura per anziani.

L’incubo del Covid ritorna nel borgo della provincia di Foggia, sulla questione è intervenuto il sindaco Vincenzo Sarcone che sui social ha dichiarato: “Nell’attesa di avere conferme ufficiali circa un nuovo focolaio da coronavirus nella nostra Città, Vi invito ad osservare rigorosamente le normative anticovid.

Domani emanerò un’ordinanza restrittiva. Mi raccomando cittadini, soprattutto i genitori che domani accompagneranno i ragazzi a scuola, indossare la mascherina anche all’aperto, non soffermatevi davanti ai bar, igienizzate spesso le mani ed evitate assembramenti”.

Annarita Correra

Mi chiamo Annarita Correra, ho 27 anni e amo raccontare storie. Credo che la bellezza salverà il mondo e per questo la cerco e la inseguo nella mia terra, la più bella del mondo. L’amore per la letteratura mi ha portato a conseguire la laurea triennale in Lettere Moderne e quella magistrale in Filologia Moderna. Ho collaborato con riviste online culturali, raccontando con interviste e reportage le bellezze pugliesi. La mia avventura con Foggia Reporter é iniziata cinque anni fa. Da un anno curo la linea editoriale del giornale, cercando di raccontare la città e la sua provincia in modo inedito, dando voce e spazio alla cultura e alle nostre radici. Mi occupo di web editor e creo contenuti digitali, gestisco la pagina Instagram del giornale raccogliendo e raccontando le immagini più belle delle nostra terra.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock