Politica

Conte torna nella sua Capitanata come leader del M5S, Lovecchio: “Bagno di folla”

Ieri domenica 19 settembre è tornato in provincia di Foggia nelle vesti di presidente e leader del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Conte, ex presidente del Consiglio.

Il pentastellato nato Volturara Appula, ha visitato San Nicandro Garganico e la cittadina di Cerignola affrontando il tema della polemica nata dopo che il Consiglio regionale della Puglia ha reintrodotto il trattamento fine mandato per i consiglieri pugliesi. “Il Movimento 5 Stelle sarà in prima fila per eliminare quella norma e introdurre una norma che sia compatibile anche con i nostri principi e valori”, queste le parole di Conte.

Ecco alcune dichiarazioni di Giorgio Lovecchio, deputato e vicepresidente commissione bilancio tesoro e programmazione del M5S. “Ho seguito il presidente Conte questa mattina a San Nicandro Garganico e a Cerignola e devo dire che il bagno di folla che ci ha accolti assume un grande significato.

È la gente comune che ti acclama, sposa la tua causa, ti sorride, la nostra forza, la nostra soddisfazione. Un segno tangibile che si è lavorato e si sta lavorando bene. Concordo col pensiero del presidente Conte su tutte le tematiche affrontate, come le prospettive di governo e l’importanza dei vaccini, fondamentali in questo periodo.

Un incontro pugliese, nella regione che ha dato i natali sia a Conte che al sottoscritto, che è stato spunto per parlare di quel che è accaduto al Consiglio regionale della Puglia, che ha reintrodotto il trattamento fine mandato per i consiglieri pugliesi.

Il presidente Conte, ma anche io stesso e il Movimento 5 Stelle saremo in prima fila per eliminare quella norma e introdurre una norma che sia compatibile anche con i nostri principi e valori”.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock