Attualità

Campagna vaccinale, nuovo traguardo per la provincia di Foggia: superate le 800mila somministrazioni

Un nuovo, importante traguardo è stato raggiunto dalla campagna vaccinale in provincia di Foggia dove sono state superate le 800.000 somministrazioni dall’avvio delle attività.

Ad oggi ha ricevuto almeno una dose di vaccino l’81,3% delle persone di età superiore a 12 anni. Ha concluso il ciclo vaccinale  il 66,8% degli over 12.

Dati campagna vaccinale anti-Covid in provincia di Foggia

Nel dettaglio, a questa mattina, in provincia di Foggia, hanno già ricevuto la seconda dose: 36.456 ultraottantenni (pari all’88,1%) su 38.945 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 94%); 47.940 persone di età compresa tra 79 e 70 anni (pari all’82,6%) su 54.170 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 92,7%); 57.119 persone di età compresa tra 69 e 60 anni (pari al 76,2%) su 67.513 che hanno ricevuto la prima dose (pari all’89,5%).

E ancora: 66.408 persone di età compresa tra 59 e 50 anni (pari al 70,8%) su 77.480 che hanno ricevuto la prima dose (pari all’88,1%); 52.796 persone di età compresa tra 49 e 40 anni (pari al 59,5%) su 65.433 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 72,8%); 39.658 persone di età compresa tra 39 e 30 anni (pari al 52,5%) su 51.003 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 65,6%); 39.521 persone di età compresa tra 29 e 20 anni (pari al 52%) su 52.835 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 67,3%); 21.282 giovani di età compresa tra 19 e 12 anni (pari al 40,1%) su 32.448 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 60,1%).

I medici di medicina generale hanno somministrato in tutto 156.296 dosi di vaccino di cui 19.153 a domicilio.

“Il centro studi Gimbe dice che la Puglia ha coperto meglio di tutti in Italia la fascia maggiormente esposta ai rischi di aggravamento da contagio Covid19. Grazie dunque a tutti i miei collaboratori per il loro impegno, ma soprattutto a tutti i cittadini pugliesi per la pazienza con cui si sono voluti vaccinare – lo afferma il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano -.

Abbiamo in questo modo affrontato meglio di altre regioni turistiche l’ondata di ospiti rimanendo in zona bianca. Abbiamo dunque prodotto alto reddito con contagi contenuti e ospedalizzazione non elevata. Andiamo dunque avanti verso la terza vaccinazione. Cominceremo dai fragili e dai più esposti. Se non vi siete ancora vaccinati fatelo subito. La quasi totalità dei casi gravi e dei morti riguardano soggetti non vaccinati. Chi si vaccina si contagia meno facilmente e se si contagia si aggrava difficilmente”.

 

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock