Attualità

A Biccari sventola bandiera bianca sulla scuola: “Tregua, un po’ di serenità per bambini e ragazzi”

“Bandiera bianca. Una tregua per le scuole pugliesi. Un pò di serenità per i bambini e i ragazzi. Un minimo di chiarezza per i dirigenti e gli insegnanti. Qualche settimana di stabilità per i genitori. Un time out tra Regione e Ministero, Regione e TAR, Regione e famiglie”.

Questo il post accompagnato da una foto pubblicato dal sindaco del borgo di Biccari, Gianfilippo Mignogna, questa mattina dopo il caos sulla riapertura delle scuole.

Nella giornata di ieri, sul tema scuola, è successo davvero di tutto. Tra confusione, ordinanze, decisioni e tanti malumori di insegnanti, genitori e alunni, Emiliano ha poi emanato in tarda serata una nuova ordinanza regionale.

Ieri il Tar Puglia ha sospeso l’ordinanza regionale con la quale il presidente Michele Emiliano aveva disposto fino al 5 marzo la didattica digitale integrata al 100% per tutti gli studenti pugliesi.

“Adotterò immediatamente un’altra ordinanza che, tenendo conto dei rilievi” del Tar Puglia “tuteli comunque la vita del personale scolastico agganciando la durata della campagna vaccinale per le scuole al periodo di vigenza della ordinanza, rimuovendo il limite del 50% alla presenza contemporanea nelle classi”.

Questo l’annuncio del governatore pugliese, affermando poi: “verrà reintrodotto il diritto alla scelta della didattica integrata a distanza da parte delle famiglie che ne faranno richiesta”.

La nuova ordinanza di Emiliano sulle scuole

Alle parole di Michele Emiliano è seguita poi nella tarda serata di ieri, 23 febbraio 2021, un’ordinanza regionale, la n. 58, valida dal 24 febbraio al 14 marzo.

Dopo la bocciatura del Tar, l’ordinanza firmata da Emiliano ripropone la Ddi (didattica digitale integrata), ma con due novità: il prolungamento della durata fino al 14 marzo e la possibilità per le famiglie di richiedere la didattica in presenza presso le scuole dell’infanzia e del ciclo primario, lì dove è stata rimossa la soglia del 50 percento della popolazione studentesca per classe. Tale limite rimane invece nelle scuole superiori pugliesi.

Qui potrete leggere integralmente l’ordinanza firmata dal governatore pugliese: Ordinanza n. 58 Scuola.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock