Cultura e territorio

A Biccari i muri grigi prendono voce con i colori: sui Monti Dauni si celebra la legalità con un nuovo murales

Biccari – L’artista Giuseppe Catalano ha realizzato il nuovo murales che celebra la legalità nel piccolo comune dei Monti Dauni, un borgo virtuoso che negli ultimi anni si è contraddistinto per l’ottimo operato del suo giovane sindaco Gianfilippo Mignogna.

Allegoria della Legalità” celebra la legalità attraverso vari omaggi ad artisti (Sascha Schneider , Alfred Roller , Gustave Dorè , Gustav Klimt) e correnti artistiche (Simbolismo, Art Nouveau) – spiega l’artista -.

La scena centrale del nuovo murales che colora il caratteristico borgo di Biccari, sui Monti Dauni, è dominata dall’arrivo della “giustizia”, caratterizzata dalla figura femminile e incorniciata da un “drappeggio” realizzato con ceramiche riciclate giallo/verdi che riprendono i colori del Comune di Biccari.

Intorno a questa scena sono rappresentati vari personaggi spaventati dall’arrivo della giustizia, consapevoli delle loro colpe e della loro inesorabile fine.

“Sono contento che Biccari ospiti sempre più murales (e non finisce qui). Il bello aiuta il buono. La rigenerazione urbana e sociale passa anche da qui, dai muri grigi che prendono voce, dal talento che scende in strada, dalla cultura che trova spazi nuovi. Anche in un parcheggio, certo”, ha dichiarato il sindaco Mignogna.

Annarita Correra

Mi chiamo Annarita Correra, ho 27 anni e amo raccontare storie. Credo che la bellezza salverà il mondo e per questo la cerco e la inseguo nella mia terra, la più bella del mondo. L’amore per la letteratura mi ha portato a conseguire la laurea triennale in Lettere Moderne e quella magistrale in Filologia Moderna. Ho collaborato con riviste online culturali, raccontando con interviste e reportage le bellezze pugliesi. La mia avventura con Foggia Reporter é iniziata cinque anni fa. Da un anno curo la linea editoriale del giornale, cercando di raccontare la città e la sua provincia in modo inedito, dando voce e spazio alla cultura e alle nostre radici. Mi occupo di web editor e creo contenuti digitali, gestisco la pagina Instagram del giornale raccogliendo e raccontando le immagini più belle delle nostra terra.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock