Eventi

“Basta lacrime”, dialogo con Alessandra Bocchetti, l’8 Febbraio alle Ex Fabbriche di San Francesco

Mercoledì 8 febbraio, alle ore 18:00, alle Ex Fabbriche di San Francesco (in via San Francesco, a Manfredonia), il gruppo “Donna Vita Libertà” dialogherà con Alessandra Bocchetti, autrice di “Basta lacrime”. L’incontro sarà coordinato da Rosa Porcu. Alessandra Bocchetti è convinta che sia venuto il tempo di fare di due politiche una sola: non più separazione di ambiti politici perché il mondo è uno solo ed ha bisogno del governo  delle donne per farne una Casa. “Basta lacrime” racchiude una serie di discorsi e interventi pubblici di una femminista storica che ha fondato a Roma negli anni 70 del 1900 i Circoli culturali Virginia Woolf, fondamentali punti di riferimento nella elaborazione della pratica politica femminile in Italia. Per questo la prima ministra delle pari opportunità, Anna Finocchiaro la scelse come sua consigliera per rivoluzionare le logiche istituzionali rispetto agli interventi legislativi in favore delle donne. “Basta lacrime” raccoglie lettere, articoli, interventi, saggi dal 1995 al 2000 dove il femminismo della differenza si mostra come filosofia, visione del mondo, politica, pratica quotidiana e stile di vita.

Come riporta la casa editrice del libro, Vanda Edizioni, “chi scrive è nata donna e, a chiudere ogni possibilità di fuga, è diventata madre abbastanza giovane e ne ha capito il privilegio. Poi ha incontrato la storia delle sue simili e se ne è innamorata, vanto di non aver deciso guerre, stermini, persecuzioni. Ha cercato di cambiare il mondo a cominciare da ciò che la circondava, senza aspettare tempi migliori e proprio in questo pensa consista la sua libertà. Allontanare le donne dallo sfruttamento, dalla negazione, dal dolore e dai falsi amici, scoprirne la forza e la capacità di amare è stato l’impegno più grande della sua vita. Questi scritti sparsi restano per testimoniare la coscienza che bisogna essere instancabili per un compito tanto felice”.

Il confronto è organizzato – nell’ambito della rassegna di riflessioni “Pensieri, parole, opere, omissioni” di POP_Officine Popolari – dal “Centro Ricerca e Documentazione Donna Foggia” e dal Circolo “Donna Vita Libertà”, da poco nato a Manfredonia.

 

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio