Attualità

Assunzione commesse e addetti alle vendite, a chi rivolgersi e cosa valutare

Motivazione, desiderio di imparare, proattività. Ma anche fiducia e affidabilità. Queste sono solo alcune delle caratteristiche da valutare per profilare la persona giusta da inserire nello staff del proprio punto vendita. Se si è alla ricerca di collaboratori o dipendenti all’altezza può essere quindi utile affidarsi a selezionatori specializzati.

Assumere la persona che andrà a lavorare in un negozio è un’attività da intraprendere e svolgere con il giusto impegno e la massima serietà. L’obiettivo ultimo è quello di individuare una commessa o un commesso che sappia eseguire al meglio i propri compiti, in grado di assistere il cliente in tutte le sue esigenze e di guadagnarsi la fiducia del suo datore di lavoro. Bisogna, in poche parole, avere l’assoluta consapevolezza che si andrà ad assumere la persona che gli acquirenti identificheranno come il volto del negozio.

Per essere sicuri di non sbagliare e di identificare la figura giusta da inserire nell’organico può essere utile ricorrere al supporto di professionisti qualificati.

Jobtech, la prima agenzia italiana per la selezione del personale a trazione completamente digitale, offre la possibilità di pubblicare annunci di lavoro per commesse. Avvalendosi della collaborazione di recruiter specializzati nel settore del retail, aiuta i proprietari dei negozi a identificare il profilo giusto per la loro attività.

Una buona parte del processo di scelta dei candidati viene svolta in maniera automatizzata, sfruttando tecnologie di ultima generazione che consentono di ridurre i costi e i tempi dei processi di screening e outsourcing.

I responsabili HR hanno così l’opportunità di concentrarsi sulle interviste con i candidati e di valutare elementi quali le motivazioni, il carattere, il modo di pensare, la proattività e la voglia di crescere dei candidati.

Secondo il parere degli esperti, sono diversi gli aspetti da tenere in considerazione per centrare l’obiettivo e selezionare la persona giusta da inserire nello staff di un negozio. Un elemento cruciale è la fiducia, che per alcuni recruiter viene addirittura dopo qualità come esperienza e competenza nel ruolo richiesto.

Poter fare affidamento sui propri commessi è la base necessaria su cui costruire un rapporto professionale saldo, sereno e duraturo. Ma c’è di più.

Se si ambisce a trovare qualcuno in grado di eccellere nel suo lavoro, la proattività è una dote essenziale. Chi ha voglia di migliorarsi costantemente è in grado di crescere a livello individuale e di far prosperare la realtà che lo circonda.

Un rapporto quindi sempre più interdipendente, quello che lega azienda, recruiter e professionista da assumere, e dove una concreta sinergia tra le parti può determinare quel processo di selezione virtuosa che vede il recruiter come business partner attivo, in grado di selezionare il profilo perfettamente aderente alle esigenze aziendali, la stessa azienda soddisfatta per la nuova acquisizione, ed il professionista motivato ed appagato ad intraprendere la nuova avventura lavorativa.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock