Il monumento ai caduti, in Piazza Italia

Colapietro (Associazione Ipogei): “Soprintendenza fatto positivo, operiamo in sinergia”

La decisione del ministro Dario Franceschini di dare a Foggia la sede della ...

Foggia Reporter

La decisione del ministro Dario Franceschini di dare a Foggia la sede della Soprintendenza di Archeologia, Belle arti e paesaggio di Barletta-Andria-Trani e Foggia trova, dopo quello del sindaco Franco Landella, anche il commento favorevole dell’avvocato Giovanni R. Colapietro, presidente dell’Associazione Ipogei.

“Nella mia qualità di Vice-Presidente dell’Associazione Ipogei – scrive Colapietro – non posso che esprimere soddisfazione nel constatare la sensibilità dimostrata dal Ministro Franceschini in ordine alle istanze volte a istituire a Foggia una delle due sedi pugliesi della Sopraintendenza di Archeologia, Belle arti e paesaggio, che coprirà un raggio di azione molto ampio, avendo accorpato alla Capitanata anche il territorio di Barletta/Trani/Andria”.

Continua il presidente dell’Associazione Ipogei: “Tale riconoscimento è da auspicarsi che possa costituire l’inizio di una svolta positiva – dal punto di vista culturale – per la Provincia di Foggia, che negli ultimi anni è stata soltanto ‘depredata’ di tante strutture essenziali sotto il profilo culturale, vedasi da ultimo il proposito nefasto, già decretato, di chiudere la Biblioteca ‘Magna Capitana’” (che, in realtà, sembra salva, ndr.).

“Certamente, tale ponderata decisione rende giustizia alla dedizione ed alla infaticabile opera dei Funzionari della Soprintendenza – prosegue il comunicato stampa – che hanno prestato la loro opera professionale nel nostro territorio, avendo modo di conoscere le potenzialità, ivi presenti, delle numerose testimonianze storico-archeologico-ambientali che costituiscono la nostra vera ricchezza e che, se adeguatamente tutelate e valorizzate, possono costituire un valido strumento, se non un vero e proprio volano, per la creazione di nuovi posti di lavoro”.

“In quest’ottica – conclude Colapietro – l’Associazione Ipogei, che ha sempre prestato la sua attenzione alla tutela, valorizzazione e diffusione delle testimonianze storiche ed archeologiche del nostro territorio, manifesta fin d’ora la sua piena ed incondizionata disponibilità alla costituenda Soprintendenza ad operare in sinergia con la stessa”.