Ad Ascoli Satriano arriva la Sagra della porchetta

Arriva una sagra che vi farà leccare i baffi

Foggia Reporter

Arriva una sagra gustosa ad Ascoli Satriano, un evento da leccarsi i baffi: la Sagra della porchetta.

Il piccolo centro in provincia di Foggia si prepara ad accogliere una delle sagre più golose degli ultimi mesi, chiudendo in bellezza il ricco cartellone culinario che ha deliziato la Capitanata quest’estate.

Ascoli Satriano si sta preparando per una due giorini dal gusto forte e deciso che richiamerà nel piccolo centro dauno golosi da tutta la provincia.

Appuntamento in via Santa Maria del Popolo, sabato 14 e domenica 15 settembre.

Non avete mai mangiato la porchetta? La porchetta è un tipico piatto dell’Italia centrale. Consiste in un maiale intero, svuotato, disossato e condito.

Il luogo di elaborazione della ricetta originaria della porchetta è a tutt’oggi incerto. Gli abitanti di Ariccia, nel Lazio, rivendicano la paternità della ricetta originaria.

In Umbria si sostiene che sia nata a Norcia, famosa sin dai tempi dei romani per l’allevamento del maiale (da cui deriva il sostantivo “norcino”). Nell’Alto Lazio, invece, la si fa risalire all’epoca degli Etruschi.