Curiosità

Antonino a Verissimo: “Discriminato per il mio corpo ed il mio orientamento sessuale”

“Quando ho vinto Amici non c’erano gli hashtag, non si parlava di body shaming o body natural, ma ho subito diverse discriminazioni. Non solo per il fisico, anche per il mio orientamento sessuale“. Ospite a “Verissimo”, Antonino Spadaccino ricorda i suoi esordi, caratterizzati da critiche feroci, anche da parte degli addetti ai lavori.

 

“Ero un ragazzo cicciottello e sorridente, che non andava incontro alle linee della discografia dell’epoca. Volevano popstar super perfette, confezionate, plastificate”, continua il vincitore della quarta edizione del talent show di Canale 5. “Mi sono ritrovato in un mondo di dita puntate e neanche in faccia. Ora, per fortuna, le cose sono cambiate”.

Tratto da TgCom

 

Back to top button