Cronaca

Antimafia, Cafiero de Raho: «I foggiani onesti hanno paura»

La commissione parlamentare antimafia è stata oggi in visita a Foggia per fare il punto sulla criminalità organizzata e sulla sicurezza in città dopo la rapina costata la vita alla tabaccaia 72enne Franca Marasco. Al termine delle audizione la Commissione ha assicurato il proprio  impegno al contrasto della quarta mafia, perché Foggia si merita di poter essere libera dalla morsa della criminalità. Al termine delle audizioni la Commissione ha promesso alle istituzioni e agli imprenditori del territorio una presenza costante dello Stato. Dagli incontri  – ha commentato il vice  presidente della commissione Federico Cafiero de Raho ( esperto del fenomeno mafioso in forza del suo madato da Procuratore nazionale antimafia e antiterrorismo dal 16 novembre 2017 al 18 febbraio 2022)  è emersa anche “la situazione dei cittadini onesti che hanno fondamentalmente timore della criminalità organizzata foggiana e quindi sono costretti al silenzio. C’è stato anche sottolineato che esiste una zona grigia che diciamo crea un fronte di confusione nell’ambito dei rapporti con la criminalità organizzata e che probabilmente rappresenta un ulteriore impulso al silenzio di quella parte della cittadinanza che invece sarebbe propensa a sostenere le indagini”.

Vincenzo D'Errico

Giornalista professionista e scrittore, impegnato a lungo nell’emittenza locale, collaboratore del quotidiano L’Edicola del Sud, direttore della Rivista Filosofia dei Diritti Umani / Philosophy of Human Rights.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio