Salute e Benessere

Anestesia e Rianimazione: nel Presidio Ospedaliero di San Severo le attività della Struttura Complessa diretta da Livio Tullo

Offre supporto a tutte le attività chirurgiche ospedaliere, oltre a gestire posti letto e terapie dedicate.

È la Struttura Complessa di “Anestesia e Rianimazione” del Presidio Ospedaliero “Masselli Mascia” di San Severo.

Alla guida dell’unità operativa c’è, dallo scorso dicembre, il dott. Livio Tullo.

L’attività è svolta in regime di ricovero, ambulatoriale e sotto forma di consulenze anestesiologiche.

Attività di ricovero

L’unità operativa dispone di 6 posti letto a cui si aggiungeranno a breve altri 4, al termine dei lavori di ristrutturazione, attualmente in corso.

Al suo interno vengono ricoverati i pazienti con compromissione della funzione degli organi primari: cervello, polmoni, cuore. Obiettivo dell’assistenza è il sostentamento delle funzioni dell’organo danneggiato e il ripristino dell’autonomia della persona. 

Ciò avviene attraverso l’utilizzo di apparecchiature associate a terapie farmacologiche: il paziente viene sottoposto ad un monitoraggio multiparametrico continuo (pressione arteriosa, pressione venosa centrale, frequenza cardiaca e saturazione di ossigeno nel sangue, emo-gas-analisi, temperatura, ecc…) che consente di valutare le condizioni di base e di intervenire immediatamente al sostegno delle funzioni compromesse, in virtù delle informazioni fornite dal monitoraggio.

Supporto alle attività chirurgiche

L’equipe della “Anestesia e Rianimazione” offre supporto alle attività chirurgiche: nel corso della visita anestesiologica preoperatoria, vengono valutate le condizioni cliniche del paziente e gli accertamenti ematologici e cardiologici effettuati. 

Insieme si concorda il tipo di anestesia, generale o loco-regionale, che verrà effettuato per rendere più sicuro e confortevole l’intervento chirurgico ed il decorso post operatorio.

L’anestesista-rianimatore assiste all’intervento chirurgico e segue tutto il decorso post operatorio del paziente durante la sua degenza, con particolare attenzione alla gestione del dolore post-operatorio, coadiuvato dal personale infermieristico dedicato. Per il controllo del dolore sono utilizzati vari presidi, a seconda delle tecniche chirurgiche e della gravità dell’intervento.

Ambulatorio di Terapia Antalgica

L’Ambulatorio di Terapia Antalgica si occupa della cura dei pazienti affetti da sindromi dolorose acute e croniche (trattamenti di dolori acuti e cronici, lombosciatalgie, rigidità articolari, neuropatie, cervicalgie, nevralgie, nevralgie del trigemino, ecc.), attraverso l’utilizzo di varie tecniche analgesiche come l’agopuntura.

È possibile contattare i medici della unità operativa e richiedere informazioni al seguente recapito: 0882.200369

Dal prossimo 10 febbraio 2023 sarà possibile prenotare una visita algologica attraverso il CUP, previa impegnativa del medico di medicina generale.

Posizionamento accessi vascolari

Nella Struttura opera una équipe medico-infermieristica dedicata al posizionamento di accessi vascolari centrali di qualsiasi genere per l’infusione di soluzioni e terapie in sicurezza.  

Back to top button