Salute e Benessere

Anche nell’aeroporto Gino Lisa di Foggia è operativa una postazione per la somministrazione di tamponi COVID

Anche nell’aeroporto Gino Lisa di Foggia è operativa una postazione per la
somministrazione di tamponi COVID.
All’interno operano i medici e gli infermieri della ASL Foggia, in servizio presso il Presidio
Sanitario Aeroportuale.
Allestita nell’aera destinata agli arrivi internazionali dopo un sopralluogo congiunto con
Aeroporti Puglia, la postazione è finalizzata all’effettuazione di tamponi sui passeggeri
provenienti dalla Cina.
Come da protocollo, in caso di positività al tampone rapido, il passeggero viene sottoposto
anche a tampone molecolare.
L’attivazione della postazione per la somministrazione di tamponi COVID rientra nelle attività
disposte dalla Regione Puglia in ottemperanza all’ordinanza del Ministro della Salute che
mira a contenere la diffusione di possibili varianti di SARS CoV 2.
Come nel caso degli altri due aeroporti pugliesi di Bari e Brindisi, anche il “Gino Lisa” di
Foggia non ha collegamenti diretti con la Cina. Ciò non esclude, però, la possibilità che
passeggeri giungano in Puglia facendo scalo in altri aeroporti.

Back to top button