Cronaca

Alcol e festeggiamenti a San Marco: nei guai alcuni giovanissimi

Continuano i controlli dei Carabinieri di San Marco in Lamis per il contenimento della diffusione del virus Covid-19. Le numerose pattuglie impiegate in questo periodo di emergenza sanitaria setacciano il territorio per verificare la regolare mobilità di persone e mezzi ma, come spesso accade, molti continuano ad infrangere le disposizioni governative. 

Difatti, nella decorsa serata, la pattuglia impiegata in servizio perlustrativo per le vie cittadine, procedeva al controllo di due garage in zona periferica del paese, poco distanti  l’uno dall’altro, dove all’interno venivano controllati numerosi ragazzi, tutti senza protezione individuale.

Il controllo, scaturito a seguito di segnalazioni dei cittadini residenti nelle vicinanze, che avevano riferito di rumori provenienti nelle strade adiacenti alle loro abitazioni, permetteva in un caso di identificare quattro soggetti di cui due gravati da vicende giudiziarie, intenti a consumare alcolici e nell’altro altri soggetti, tutti giovanissimi, di cui uno minorenne, intenti a festeggiare il diciottesimo compleanno di uno dei presenti.  

Si procedeva in entrambi i casi a sanzionare i presenti per mancato rispetto delle misure di contenimento covid -19.

La stessa notte, inoltre, i Carabinieri controllavano un soggetto pluripregiudicato, il quale, a bordo della propria autovettura, sostava in una via del paese senza giustificato motivo. Il predetto veniva, anch’egli, sanzionato dalle Forze dell’Ordine. 

In questo periodo di emergenza, i Carabinieri raccomandano a tutti il rispetto delle norme di igiene continuamente richiamate, attenendosi alle regole imposte dal recente provvedimento governativo per contenere, a vantaggio di tutti, la diffusione del virus.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock