Curiosità

Vieste, il superyacht “Serenity” della principessa Dana Al Khalifam attracca al porto turistico

La principessa Dana Al Khalifam, figlia dello sceicco del Bahrain, a bordo del suo lussuosissimo mega yacht, è giunta a Vieste nel pomeriggio di oggi. L’arrivo dello splendido yacht “Serenity”, proveniente da Trani, non è passato inosservato suscitando la curiosità di residenti e turisti.

Con ogni probabilità la principessa Dana Al Khalifa del Bahrain, fashion blogger, imprenditrice e avvocato del Bahrain, membro della famiglia reale del Bahrain, la Casa di Khalifa, in serata cenerà, dopo una visita alla città e al borgo antico, in uno dei nostri ristoranti, accompagnata da alcuni membri dell’equipaggio.

Per quanto riguardo il lussuoso yacht, va detto che lungo 72 mt. con la capienza di 30 ospiti suddivisi in 15 cabine. Costruito nel 2004, è stato completamente ristrutturato nel 2017 con la chiara indicazione di creare un ambiente luminoso, ampio ed ottimizzato per il comfort ed il divertimento degli ospiti a bordo. Lo stile degli interni, una moderna classicità, è caratterizzato da forme pulite, arredo di design e tocchi di colore, e domina negli spazi comuni come il luminosissimo salotto e le due sky lounge presenti a bordo, dotati di comode sedute, aree lounge, aree pranzo formali ed angolo bar. Le 15 cabine, di cui 12 matrimoniali e 3 doppie, sono caratterizzate da un’atmosfera rilassante, quasi zen, grazie a linee geometriche, specchi e una prevalenza del bianco.

Lo stesso avviene negli spaziosissimi bagni completamente in marmo bianco. Gli spazi esterni sono ampi ed ospitano un’abbondanza di sedute, zone prendisole, bar ed una vasca idromassaggio sul sun deck. Completano le dotazioni di questo lussuosissimo yacht una palestra attrezzata, una sala cinema, un’area beauty con sauna e sala massaggi ed una lunga lista di sport e giochi acquatici.

(Fonte: TV Gargano)

Tags

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock