Attualità

L'Unifg aderisce al Patto trasversale per la scienza: combattiamo le fake news in ambito medico

Foggia – Il 25 ottobre p.v. l’Università di Foggia diventerà la prima in Italia ad aderire al Patto trasversale per la scienza.

Il Patto trasversale per la scienza è stato promosso dal prof. Roberto Burioni contro la disinformazione scientifica, le fake news in ambito medico, la proliferazione di metodi di cura cd. alternativi.

Le fake news in medicina son un grave deficit per l’informazione. L’epoca in cui viviamo è, purtroppo, caratterizzata dal dilagare della pseudoscienza e di teorie fallaci e pericolose in campo biomedico.

Le fake news in campo medico possono essere molto dannose per la nostra salute. Per questo motivo, medici ed esperti devono attrezzarsi per far fronte comune e combattere questo fenomeno dilagate, che può provocare gravi e pesanti danni.

Già sottoscritto da pubbliche amministrazioni, enti, imprese, editori e testate giornalistiche, artisti, intellettuali e politici, l’Università di Foggia aderirà al Patto trasversale per la scienza (con atto formale di condivisione e osservanza dei contenuti) insieme al Comune di Foggia, nel corso dell’incontro con uno dei principali artefici di questa iniziativa, il prof. Guido Silvestri (Ordinario e capo Dipartimento di Patologia Emory University, Atlanta). 

La firma sul Patto, da parte di UniFg e Comune di Foggia, avverrà venerdì 25 ottobre 2019 alle ore 10,00, al termine dell’incontro col prof. Silvestri (sul tema “Scienza e psuedoscienza nell’era di internet”). 

L’appuntamento è stato organizzato dal corso di laurea in “Scienze e Tecnologie Biomolecolari” dell’Università di Foggia, coordinato dalla prof.ssa Claudia Piccoli.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock