Eventi

Terroni Comix, buona la prima. Lepore: “Finalmente un festival del fumetto che rivendica la nostra meridionalità”

(Comunicato Stampa) – Sabato e domenica scorsi presso il centro storico di Troia, un numeroso pubblico di giovani e meno giovani, ha partecipato alla manifestazione che è stata densa di eventi e incontri culturali. Terroni Comix ha proposto un programma denso di ospiti eccellenti, attività interessanti, ma anche la collaborazione di partner istituzionali, espositori, autori e case editrici.

Una due giorni ricca di iniziative da cui sono nate molte riflessioni sulla scrittura, sulla legalità,sul teatro, sul fumetto e sulla poesia. Tra gli eventi che hanno arricchito la kermesse, grande successo per il concerto di Raffaele Niro e Rione Junno, ma anche il live acustico di Michela Cotugno, che ha incantato i presenti con la sua voce cristallina, ancora musica con Maurizio Rana e poi spazio al teatro con l’incontro con l’attore e regista Dino La Cecilia, peraltro in questi giorni sugli schermi con il suo ultimo film.

Il festival nelle intenzioni del suo ideatore Marco Lepore, ha una struttura itinerante, una scelta che gli permette di lasciare una impronta significativa senza essere necessariamente legato ad un solo territorio.” Abbiamo voluto questo festival con una sorta di determinazione e pretesa, Terroni Comix era una evento creata non per caso ma in seguito ad un determinato percorso di vita, agli studi fatti, all’identità, al territorioha dichiarato Marco Lepore mi sono accorto, partecipando ad altri festival, che qualcosa mancava proprio qui sul nostro territorio così come i contenuti volte sembrano passare in secondo piano da qui la commistione anche con la musica”.

Da Terroni Comix è stato lasciato spazio a tutte le sfumature dell’arte. Dal saggista Andrea Leccese al nuovo modo di Carlo Fenizi, parallelismo tra cinema e fumetto, Cinasky ha parlato del suo rapporto con la poesia e di come è iniziato il suo percorso. Ancora, il fumetto raccontato dai disegnatori ospiti, Alessio Fortunato, Simone Prisco, Marco e Stefano Chiuchiarelli, Giuseppe Sansone, Giuseppe Guida, Fabrizio Fiorentini, Angela Vocale lasciando al pubblico un nuovo modo di intendere il fumetto e l’arte del disegno.

Il Festival Terroni Comix è riuscito a creare un ponte tra le arti e le culture, instaurando un rapporto diretto tra scrittori, autori e pubblico, ha inoltre contribuito a valorizzare il patrimonio artistico della città di Troia, rendendola un vero e proprio laboratorio artistico en plein air. Nel corso della manifestazione si è cercato di raccontare in maniera originale, la letteratura, la poesia, l’arte del disegno ma anche la memoria, la solidarietà e l’inclusione. La speranza è che, visto il successo di questa prima edizione, venga riproposta il prossimo anno e a seguire.

Tags

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock