Spettacolo

Teatro del Fuoco, si comincia con Marisa Laurito

Reso noto il calendario della stagione teatrale del Teatro del Fuoco

Il primo appuntamento è il 18 novembre con Marisa Laurito. Sarà il primo spettacolo della stagione teatrale del Teatro del Fuoco di Foggia. Dopo la Laurito (con Enzo Gragnaniello nello spettacolo Vasame) il calendario prevede Enzo De Caro e Nunzia Schiano con “L’avaro immaginario” , “Separati ma non troppo” con Paolo Caiazzo, “La strana coppia” con Gianluca Guidi e Giampiero Ingrassia, e molti altri per un totale di undici spetatcoli. Fuori abbonamento con il ritorno di Buccirosso, e il concerto di Sergio Caputo.

Nel suo intervento, il Presidente Nobiletti, ribadisce: “Nonostante la riforma che ha ridotto la competenza e le risorse delle province  d’Italia, la Provincia di Foggia ha conservato il Teatro del Fuoco, come unico contenitore culturale capace di rappresentare un punto fermo per la cultura della città di Foggia, con un possibile richiamo di interesse per l’intera provincia. Come Sindaco di Vieste, ricordo come ben sette anni fa, abbiamo dovuto ristrutturare non solo la macchina organizzativa e burocratica dell’Ente ma lavorare alacremente per installare nella mentalità dei cittadini un nuovo sentimento di autostima, una sorta di orgoglio di cittadinanza capace di far crescere l’interesse di tanti verso la Città, il paesaggio e le attività culturali. Dove regna il degrado nessuno è interessato ad investire, pertanto l’auspicio è quello di vedere presto risorgere la città di Foggia, affermandosi come punto di rifermento per la Cultura, il turismo e le attività imprenditoriali ad esse collegate”.

Vincenzo D'Errico

Giornalista professionista e scrittore, impegnato a lungo nell’emittenza locale, collaboratore del quotidiano L’Edicola del Sud, direttore della Rivista Filosofia dei Diritti Umani / Philosophy of Human Rights.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio