Eventi

Targa di Capitanata, sul Gargano lo spettacolo delle auto storiche

Pronti a fare un salto indietro nel tempo e a catapultarvi in una vecchia pellicola in bianco e nero? Dal 31 maggio al 2 giugno Vieste sarà invasa da bellissime auto storiche che parteciperanno alla 31° edizione della Targa di Capitanata, manifestazione di regolarità inserita a calendario Asi strumentazione libera ed organizzata dall’Automotoclub Storico Dauno.

Una cinquantina le meravigliose auto storiche che parteciperanno a Targa di Capitanata, un’occasione che offrirà a tutti, grandi e piccoli, di ammirare fascinose auto d’epoca che hanno scritto pagine importanti della storia automobilistica italiana e non solo. Garantita fin d’ora la presenza di Alfa Romeo Giulia e Giulietta spider, Fiat 508 MM, Porsche 356, Fiat 1500 spider, Fiat 1100/103, Jaguar XK 150, Alfa Romeo Giulietta sprint ed MG A.

La partenza verrà data alle ore 16.00 di domani, venerdì 31 maggio, da Vieste. Le auto storiche si dirigeranno prima a Peschici, dove è prevista anche la visita del centro storico, e successivamente percorrendo costa, sempre ricca di panorami mozzafiato, ritorneranno a Vieste. Sia verso Peschici che sulla strada che porterà al Pizzomunno gli equipaggi saranno impegnati in due serie di prove di precisione.

Sabato mattina alle 8.30 riaccesi i motori, le auto d’epoca punteranno verso Pugnochiuso e Mattinata per raggiungere Monte Sant’Angelo non prima di aver affrontato nuovi confronti con il cronometro. Il rientro a Vieste è previsto percorrendo la verde e rigogliosa Foresta Umbra dove si svolgeranno altre prove di precisione. Nel pomeriggio le auto storiche lasciato il Pizzomunno affronteranno un’altra serie di prove di regolarità e successivamente si dirigeranno nel centro storico di Vieste dove in Corso Lorenzo Fazzini sfileranno e verranno presentate al pubblico.

Domenica mattina il radar accompagnerà le vetture rimaste in gara a Pugnochiuso dove verranno effettuate le ultime prove di precisione. A seguire il rientro a Vieste per la premiazione ed il pranzo al Pizzomunno.

Paesaggi, storia, cultura, territorio, tradizioni e spirito agonistico, tutto questo vi aspetta da domani nella bellissima cornice del nostro Gargano.

Annarita Correra

Mi chiamo Annarita Correra, ho 28 anni, sono una giornalista pubblicista, una copywriter, content creator e cantastorie. Credo che la bellezza salverà il mondo e per questo la cerco e la inseguo nella mia terra, la più bella del mondo. L’amore per la letteratura mi ha portato a conseguire la laurea triennale in Lettere Moderne e quella magistrale in Filologia Moderna. Ho collaborato con riviste online culturali, raccontando con interviste e reportage le bellezze pugliesi. La mia avventura con Foggia Reporter é iniziata cinque anni fa. Da due anni curo la linea editoriale del giornale, cercando di raccontare la città e la sua provincia in modo inedito, dando voce e spazio alla cultura e alle nostre radici. Scrivo e creo contenuti digitali, gestisco la pagina Instagram del giornale raccogliendo e raccontando le immagini più belle delle nostra terra.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock