Attualità

Tangenti e arresti al Comune di Foggia, Quarato: “L’amministrazione della città è allo sbando”

Foggia – “La vicenda degli arresti al Comune di Foggia, mi ha profondamente turbato e rattristato. Nella nostra città ci stiamo abituando a non meravigliarci più di nulla, ma questo è anche peggio, io non ci sto ad “abituarmi” a tutto ciò. L’amministrazione della città è allo sbando, prima il Presidente del Consiglio comunale, con i noti fatti del capodanno e la revoca, ora questa notizia di tangenti e arresti”.

Lo afferma Giovanni Quarato, Consigliere Comunale del M5S di Foggia, dopo l’operazione “Nuvola d’oro”.

Quarato ha poi continuato così: “E’ lo specchio di una comunità che stenta a riprendersi, anzi che sempre più cade nel baratro. Serve un patto tra le persone “migliori”, quelle oneste, quelle che vogliono combattere il malaffare e la mala gestione; non è più neanche una questione di “casacche” è una questione di lotta del bene contro il male, della speranza contro la rassegnazione.

Ritengo sia sbagliato accomunare tutti i politici nello stesso calderone, non siamo tutti uguali. Anzi guardarne le differenze è di fondamentale importanza. Da parte mia, lavorerò ancora con maggiore impegno per provare a invertire questo triste destino, ma occorre il sostegno di una città intera, che capisca l’importanza del momento.

Un caloroso ringraziamento, infine, va alle forze dell’Ordine ed alla Magistratura, per il lavoro incessante e difficile che ogni giorno svolgono per la nostra cittadina … anche loro hanno bisogno di tutti noi“.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock