Attualità

‘Statevi alle case vostre’: su Facebook spopola l’evento che invita i giovani a non sottovalutare l’emergenza sanitaria

Ha fatto molto discutere la foto, pubblicata da un ragazzo foggiano e scattata ieri sera, in cui era possibile vedere il centro della movida del capoluogo dauno, la piazzetta, affollatissima, in barba alle norme igienico sanitarie consigliate dal governo in queste ore.

Una foto che ha scatenato rabbia e indignazione da parte di molti. E così su Facebook è nato un evento, denominato ‘Statevi alle case vostre’, organizzato da un locale, La sartoria del gusto.

In pochissimi minuti, le richieste di iscrizione hanno raggiunto quota 1300, simbolo di quanto la preoccupazione in città sia elevata.

‘Allora signore e signori,visto il periodo difficile e vista la mancata percezione del problema da parte di molti e visto che oggi sicuramente si riverserà tantissima gente per strada,come segno di responsabilità abbiamo deciso di rimanere chiusi questa sera.

Nei giorni a seguire sicuramente riapriremo,probabilmente domani ,ma lo faremo limitando gli accessi al locale e seguendo le direttive del ultimo decreto ministeriale.

Non prendiamo sottogamba il problema e facciamo tutti insieme uno sforzo,di rinuncia ad uscire,ad incontrare amici e nel nostro caso a lavorare.’

Questa la descrizione del gruppo, che invita le persone ad un maggiore senso civico e rispetto nei confronti degli altri.

Un gesto sicuramente importante, da parte di persone che rinunciano ai propri interessi economici personali in virtù della salute pubblica.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock