Cronaca

Spaccio all’interno della Villa Comunale: fermate due persone

I Carabinieri di Foggia, durante un servizio di prevenzione e repressione dei reati in materia di stupefacenti, appositamente predisposto in città, soprattutto in siti ordinariamente frequentati da ragazzi e nelle vicinanze di istituti di istruzione, hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di un cittadino nord-africano, senza fissa dimora.

Nello specifico, i militari della Sezione Radiomobile della Compagnia di Foggia hanno bloccato il pusher all’interno della villa Comunale, nell’atto del cedere una dose di marijuana a un occasionale acquirente.

A seguito di perquisizione personale il 27enne senegalese è stato trovato in possesso di 8 (otto) bustine trasparenti contenenti grammi 14 (quattordici) marijuana, la somma contante di € 80,00 (ottanta) in banconote di vario taglio, ritenuta provento dell’illecita attività, materiale vario per il confezionamento dello stupefacente nonché un coltello a serramanico. 

Qualche giorno prima, a poche centinaia di metri di distanza, a finire in manette era stato un 27enne gambiano, disoccupato,  sorpreso a cedere delle bustine contenenti stupefacente a un assuntore locale.

L’arrestato sottoposto a perquisizione personale era stato trovato in possesso di ulteriori bustine contenenti sostanza stupefacente del tipo marijuana e della somma in denaro contante di € 105,00 (centocinque/00) in banconote vario taglio.  

L’Autorità Giudiziaria ha convalidato l’arresto dei due pusher e i sequestri delle sostanze stupefacenti e del denaro.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock