Cronaca

Si accascia a terra con difficoltà respiratorie: salvata dagli agenti

Nella serata di ieri,  Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di P. S. di Cerignola, nel corso di un servizio di prevenzione e controllo del territorio, dopo aver effettuato una verifica presso l’abitazione di  un arrestato domiciliare, hanno notato una donna riversa a terra in posizione prona sul marciapiede.

Chiesto l’intervento urgente dell’autombulanza, poiché la stessa manifestava difficoltà respiratorie uno degli Agenti si accertava che la donna fosse ancora in vita e indossando i dispositivi di protezione e con l’aiuto dell’altro collega, giravano la donna  mettendola in posizione supina.

Con le conoscenze acquisite al corso di primo soccorso, tenendo la testa in posizione di lordosi e  girata da un lato, riuscivano, nonostante la rigidità muscolare della donna a distendere la lingua che si era rigirata in gola e che stava provocando il soffocamento della malcapitata.

Dopo avere effettuato la manovra di salvataggio i poliziotti attendevano l’arrivo dell’autombulanza che giungeva da Trinitapoli, alla quale affidava la persona soccorsa. 

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock