Cronaca

Scoperti 42 lavoratori in nero in provincia di Foggia

Tra questi, 15 indebiti beneficiari del reddito di cittadinanza

Sono 42 lavoratori in nero coperti in questi ultimi giorni dalla Guardia di Finanza in provincia di Foggia. Fra questi, 15 soggetti sono risultati anche beneficiari del reddito di cittadinanza.

Le Fiamme Gialle hanno controllato, in particolare, bar, ristoranti, strutture ricettive e stabilimenti balneari nella zona costiera del Gargano. I controlli si sono estesi anche a diverse località dell’entroterra dauno, includendo aree come Apricena, San Giovanni Rotondo, San Severo.

La Guardia di Finanza ha identificato lavoratori irregolari anche presso una officina meccanica, risultata completamente sconosciuta al Fisco e priva di partita IVA. In un altro episodio, la titolare di un bar, oltre a evadere le tasse, percepiva anche indebitamente il reddito di cittadinanza.

 

Vincenzo D'Errico

Giornalista professionista e scrittore, impegnato a lungo nell’emittenza locale, collaboratore del quotidiano L’Edicola del Sud, direttore della Rivista Filosofia dei Diritti Umani / Philosophy of Human Rights.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio