Cronaca

San Severo, titolare dell’Antica Cantina di nuovo nel mirino della criminalità

San Severo – A distanza di un anno, l’Antica Cantina di San Severo torna ad essere bersaglio della criminalità organizzata.

Lo scorso ottobre, infatti, la cittadina del Foggiano era stata sconvolta dal grave e vile attentato che ignoti avevano messo a segno ai danni dei silos dell’Antica Cantina – Cantina Sociale Cooperativa San Severo.

In quella circostanza erano stati aperti i bocchettoni dei silos, da cui erano fuoriuscite migliaia di litri di vino, che si erano dispersi nelle campagne circostanti, con un danno enorme per la storica cantina sanseverese.  

Dopo un anno il presidente dell’azienda sanseverese è stato colpito nuovamente da un attentato. Questa volta la sua auto, una Jaguar XF,
è stata incendiata.

La vettura è stata letteralmente divorata dalle fiamme. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i militari dell’Arma dei Carabinieri che hanno constatato i danni dell’atto intimidatorio eseguito da ignoti ai danni dell’auto.

Sull’accaduto si sono espressi i vertici dell’Amministrazione Comunale che hanno dichiarato quanto segue: “All’amico Ciro – hanno affermato il Sindaco Francesco Miglio e l’Assessore alle Politiche Agricole –, colpito dal vile attentato, facciamo pervenire i più ampi sensi di solidarietà nostri personali e di tutta la Civica Amministrazione, con la più ferma condanna per quanto accaduto.

Con Ciro si schiera idealmente, assieme a noi, la nostra San Severo, composta nella stragrande maggioranza di gente perbene, ossequiosa delle leggi, nel rispetto delle norme e del vivere civile”.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock