Cronaca

San Severo, spacciatore scappa alla vista degli agenti: sequestrata sostanza stupefacente lasciata a terra

San Severo – Nel corso del fine settimana,  Agenti della Polizia di Stato  del Commissariato di P.S e del Reparto Prevenzione Crimine, unitamente ai militari dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, hanno svolto un servizio straordinario di prevenzione e controllo del territorio nella cittadina di San Severo.

L’attività è stata predisposta per contrastare assembramenti e illegalità nella zona del centro storico, soprattutto durante le ore serali dove si registra un’alta presenza di giovani per la c.d.” Movida”.

I controlli sono stati effettuati alle attività commerciali per la verifica del rispetto di tutte le norme anti Covid ed anche per verificare nell’ambito amministrativo, il possesso delle autorizzazioni e dei requisiti. Nel corso del servizio non si sono presentate particolari criticità.

In particolare sono state controllate 80 persone, 35 veicoli, effettuati 4 posti di controllo e controllate 4 persone sottoposte agli obblighi.

Nel corso dei servizi, gli Agenti della Polizia di Stato, sabato scorso, mentre transitavano  in via Deliceto hanno notato un giovane che alla loro vista si dava alla fuga per via Roseto.

Iniziava un inseguimento a piedi, ma il giovane riusciva a far perdere le proprie tracce fuggendo nella sterpaglia.

Durante l’inseguimento l’uomo si è liberato di diverso materiale che veniva immediatamente sequestrato.

Difatti, gli Agenti rinvenivano a terra svariate bustine di cellophane, una scatola contenente un bilancia elettronica; veniva altresì rinvenuta una busta  contenente marijuana per circa 41 grammi e una sostanza bianca, presumibilmente cocaina  per gr. 5 circa, oltre ad un bilancino di precisione. 

Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro. 

Sono in atto indagini per risalire all’identità dell’autore del reato.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock