Attualità

Rinforzi dei carabinieri in centro, San Severo Siamo Noi: “Una vittoria per la comunità sanseverese”

“Nei giorni scorsi il nostro movimento ha inviato una missiva ad alcune alte cariche istituzionali di provincia, regione e Stato, attraverso la quale abbiamo fatto richiesta di maggiore tutela e vigilanza sul nostro territorio, anche per mezzo del corpo speciale dei Falchi, a seguito dei continui e gravi episodi di criminalità Che ripetutamente avvengono nella nostra città. Noi come tutta la cittadinanza chiediamo maggiore presenza e sicurezza, ormai perduta a San Severo”.

Inizia così la nota stampa dei ragazzi dell’associazione “San Severo Siamo Noi“. I ragazzi continuano: “Le nostre richieste non sono polemiche ne sono indirizzate alle Forze dell’Ordine, perché sappiamo bene essere sotto organico, ma siamo del parere che tutti insieme possiamo collaborare affinché si adottino iniziative atte a tutelare commercianti e cittadini.

Gli episodi di criminalità sono continui e gravi, soprattutto nelle ore serali e notturne, nonostante il continuo e lodevole lavoro delle forze dell’ordine che evidentemente ben poco possono di fronte a tali scempiaggini. Si vive nella costante paura che qualcosa possa accadere; commercianti e semplici cittadini pensano ogni giorno che i prossimi possano essere loro.

Abbiamo chiesto espressamente che venga usato un ulteriore occhio di riguardo per la nostra comunità, dove vive e lavora tanta, tantissima gente per bene, la stragrande maggioranza della popolazione sanseverese, che di sicuro non merita di barcamenarsi e sopravvivere in una tale situazione!

Abbiamo per questo chiesto, come già anticipato, di valutare l’eventuale utilizzo di agenti in moto che infatti, operando in borghese e solitamente in coppia su comuni ciclomotori, avrebbero modo di districarsi in maniera assolutamente più consona anche nelle vie più impervie del centro storico, riuscendo magari a fronteggiare proprio i malviventi che a bordo dei propri ciclomotori sfrecciano balordamente tra le vie  commerciali del centro.

Ed è proprio notizia di oggi che sono state adottate delle misure preventive e di sicurezza nei confronti della nostra città, ovvero l’utilizzo, in centro, di Carabinieri in moto ed in borghese. Siamo ormai tutti stanchi di avere paura e non si può essere rassegnati di fronte a tale clima!

Noi come Associazione presente sul territorio restiamo a completa disposizione per ogni eventuale aiuto o per ogni eventuale iniziativa atta a promuovere legalità e sicurezza, in quanto conosciamo la nostra città e tutte le sue dinamiche: San Severo merita di tornare a vivere, i sanseveresi hanno bisogno di riappropriarsi di quella tranquillità e serenità ormai perduta, la nostra terra ha bisogno di una seconda chance!

Siamo felici e soddisfatti che queste richieste siano state esaudite, e che finalmente San Severo abbia ricevuto la dovuta attenzione che ormai da tempo chiedevamo! Con l’auspicio che La situazione possa risollevarsi e che tutta la nostra comunità torni a vivere in maniera serena!”.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock