San Severo ricorda Dalila, travolta dal treno per salvare il suo cane

Due anni fa la tragedia che sconvolse il Foggiano

Foggia Reporter

Sono passati due anni da quel terribile 9 agosto 2017, quando la 28enne di San Severo, Dalila Iafelice, perse tragicamente la vita dopo esser stata travolta da un treno per salvare il suo cane.

Il dolore è ancora molto forte nella cittadina pugliese, una giovane ragazza solare dalla forte passione per gli animali: proprio il suo immenso amore per i suoi amici a quattro zampe le è costato la vita.

Dalila, quel 9 agosto 2017, è stata travolta e uccisa dal treno regionale diretto a Termoli nel tratto Chieuti-Ripalta; stava provando a salvare il suo cagnolino che, scappato, si stava avvicinando ai binari. Poi la tragedia.

Dalila Iafelice sarà sempre ricordata a San Severo, e non solo, come una grande persona, un animo gentile e altruista, pronto ad aiutare il prossimo.

In una società come la nostra, in cui gli animali, soprattutto in estate, vengono abbandonati come fossero pacchi vecchi e inutili, l’azione di Dalila ci spinge a riflettere sull’importanza dell’amore che ci lega ai nostri amici a quattro zampe, sulla parola generosità e sul sentimento disinteressato verso ogni vita.

Dalila era una ragazza della nostra terra e oggi, più che mai, deve essere ricordata.