Attualità

San Severo, resta operativo il reparto di Ginecologia. Miglio vince la sua battaglia

San Severo – “Sarà conservata l’operatività del reparto di Ginecologia a San Severo”, lo ha annunciato il sindaco del comune in provincia di Foggia Francesco Miglio.

“Dopo innumerevoli contatti telefonici intercorsi nella mattinata con il Presidente della Regione Puglia ed il Direttore Generale ASL FG, mi ha appena chiamato Michele Emiliano per comunicarmi che sarà conservata l’operatività del reparto di Ginecologia a San Severo.

Il reparto avrà un contingente di 10 infermieri, 6 medici e 10 ostetriche per far fronte a tutte esigenze di cura ( anche d’emergenza) dell’utenza vasta di San Severo e dell’Alto Tavoliere”.

Queste le parole del primo cittadino e conclude così: “Sono molto soddisfatto. Ora tutti contro il virus”.

Questa mattina il sindaco Miglio aveva inviato al Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano e al Direttore Generale dell’ASL Foggia Vito Piazzolla la richiesta ufficiale di rivedere il piano di razionalizzazione relativo all’Ospedale Civile Teresa Masselli Mascia, in uno con quelli di Cerignola e Manfredonia, rientranti nell’Azienda provinciale, per fronteggiare l’emergenza epidemiologica Covid-19.

Come è noto, con la decisione assunta in data 29 marzo 2020, a firma del D.G. Piazzolla, era stata prevista la chiusura, seppur temporanea, dei reparti di Ostetricia e Ginecologia, nonché di quello di Pediatria, dell’Ospedale Civile “Teresa Masselli-Mascia” di San Severo, con l’accorpamento degli stessi all’Ospedale di Cerignola.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock