Cultura e territorio

La tipica Zuppetta di San Severo finisce in una pizza: l’originale idea del pizzaiolo Luigi Giammetta

San Severo – Ci sono piatti della tradizione che non smettono mai di stupirci e che combinandosi con altre gustose creazioni regalano sapori unici e golosi. Oggi vogliamo parlarvi di due piatti simbolo della cucina tradizionale che in una cittadina della provincia di Foggia hanno dato vita ad una nuova e curiosa creazione.

La pizza e la Zuppetta si uniscono e nasce la pizza alla zuppetta. Questa l’originale idea di Luigi Giammetta, titolare della pizzeria “The King Of The Night” conosciuta da tutti anche semplicemente come “Da Giammetta” in via Umberto Fraccacreta, 33 a San Severo.

Non tutti conoscono la Zuppetta, un concentrato di ingredienti semplici e sapori autentici. Se c’è una cosa che unisce tutti i sanseveresi, ovunque questi si trovino, è senza ombra di dubbio la Zuppetta, un piatto semplice ma ricco allo stesso tempo tipico del periodo natalizio. La Zuppetta, però, non è solamente una specialità gastronomica, è molto di più.

La Zuppetta rappresenta per i sanseveresi un importante momento di condivisione, un forte legame con le tradizioni e le storie che si perdono nella notte dei tempi. La ricetta della Zuppetta, infatti, è antichissima, ma viene rigorosamente portata avanti da ogni famiglia ancora oggi.

“E’ un piatto che mi è sempre piaciuto, mia nonna è ancora viva ed è lei il mio punto di riferimento quando devo fare qualcosa in particolare – ci dice Giammetta – Il tacchino per la pizza, infatti, me lo prepara lei”.

Un sfida, un mix di sapori che siamo certi conquisterà i palati anche più esigenti della cittadina del Foggiano dove, ogni anno, soprattutto in questo periodo si prepara il piatto re della tavola di Natale.

Ma in cosa consiste la Zuppetta? Si tratta di una sorta di timballo, diversi strati di pane raffermo abbrustolito (preferibilmente quello di Monte Sant’Angelo) alternati a carne di tacchino sfilacciata, parmigiano e scamorza (alcuni aggiungono anche il caciocavallo).

Il tutto viene ‘innaffiato’ con ottimo brodo di tacchino e cotto in forno. La preparazione è molto lunga e richiede molta pazienza, ma il risultato sarà vera poesia per le vostre papille gustative.

Giammetta ha trasferito questo gustoso piatto della tradizione in una pizza, la sua ultima golosa creazione. “Nella pizza alla zuppetta c’è pane fatto da me, mozzarella locale di una masseria di Sannicandro, caciocavallo podolico e il nostro solito impasto con il 7 % di glutine e lievitazione 48 ore”, spiega il pizzaiolo di San Severo.

Noi non vediamo l’ora di assaggiarla! “Nonostante tutto, nonostante il brutto periodo che stiamo attraversando, noi non ci perdiamo d’animo e continuiamo più forti di prima a creare e reinventarci – dice il pizzaiolo di San Severo -.

Lo facciamo per voi, per i nostri clienti di sempre, questa ne è la dimostrazione: la tradizione incontra il gusto inimitabile della nostra pizza ed ecco a voi: pizza alla zuppetta! A breve anche in altre città italiane”.

Annarita Correra

Mi chiamo Annarita Correra, ho 27 anni e amo raccontare storie. Credo che la bellezza salverà il mondo e per questo la cerco e la inseguo nella mia terra, la più bella del mondo. L’amore per la letteratura mi ha portato a conseguire la laurea triennale in Lettere Moderne e quella magistrale in Filologia Moderna. Ho collaborato con riviste online culturali, raccontando con interviste e reportage le bellezze pugliesi. La mia avventura con Foggia Reporter é iniziata cinque anni fa. Da un anno curo la linea editoriale del giornale, cercando di raccontare la città e la sua provincia in modo inedito, dando voce e spazio alla cultura e alle nostre radici. Mi occupo di web editor e creo contenuti digitali, gestisco la pagina Instagram del giornale raccogliendo e raccontando le immagini più belle delle nostra terra.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock