Attualità

A San Paolo di Civitate sei persone sono positive al Covid-19, sindaco: “Restate a casa”

San Paolo di Civitate – “Volevo comunicare a tutta la cittadinanza che sono risultati positivi altri tamponi al Covid 19 ( Coronavirus ). Per cui attualmente a San Paolo sono presenti 6 pazienti il cui tampone al Covid è positivo.

Al momento le condizioni di salute della 6 persone non destano nessuna preoccupazione”.

Queste le parole del sindaco di San Paolo di Civitate, Francesco Marino, che ha aggiornato gli abitanti del paese dell’Alto Tavoliere sul numero dei pazienti risultati positivi al Coronavirus.

“Vorrei ricordare che l’unico modo per combattere la diffusione dell’Epidemia è quello di restare a casa ed evitare di uscire dalla propria abitazione”, ha continuato il primo cittadino.

E ha aggiunto: “Il Virus non cammina per strada ma viene veicolato e diffuso dalle persone che vanno in giro.

E’ permessa l’uscita dalla proprio abitazione solo per motivi di lavoro, per motivi di salute o per procurarsi generi di prima necessità.

Evitate di uscire per altri motivi, solo così possiamo vincere questa battaglia tutti insieme”.

“Ricordo infine che chiunque vuole o meglio deve evitare di uscire dalla propria abitazione, cioè Anziani, persone non autosufficienti, persone affette da altre patologie, da immunodeficienze congenite o acquisite, possono segnalarvi ai Servizi Sociali Comunali per la consegna a domicilio degli alimenti”, ha concluso.

Il Comune di San Paolo di Civitate, infatti, attraverso i suoi Servizi Sociali ed in collaborazione con le Associazioni di Volontariato presenti sul territorio, la Protezione Civile ” Emergenza San Paolo” , le Ass. ” Operatori per la sicurezza Sociale”, ” San Paolo Soccorso ” e l’Ass. “Gepa ” ha organizzato un servizio di consegna a domicilio di generi di prima necessità, di farmaci, in sostegno di persone non autosufficienti, anziani soli, persone a cui è sconsigliato uscire dalle proprie abitazioni.

Inoltre in collaborazione con le predette associazioni, le Caritas delle parrocchie di ” Sant’Antonio e ” S.Giovanni Battista “, le attività commerciali e i privati cittadini è stata organizzata una raccolta di alimenti attraverso la formula del banco alimentare e con donazioni dirette dei tanti cittadini sensibili alle difficoltà del momento. 

Gli alimenti che verranno utilizzati per sostenere attraverso la consegna a domicilio di alimenti a famiglie in difficoltà economiche. Il servizio è iniziato da stamattina (14/03/2020), e la distribuzione verrà coordinata dai Servizi Sociali dando priorità a nuclei famigliari con minori in casa e agli anziani.

E’ iniziata una vera è propria corsa alla solidarietà, e questo ci rende orgogliosi come Comunità intera , nessuno verrà lasciato solo, ognuno sarà un tassello insostituibile della nostra Comunità.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock