Cronaca

Rapinò e prese a morsi un giovane: in manette un 30enne

Nella tarda mattinata del 27 agosto u.s., Agenti della Squadra di P. G. del Commissariato di P. S. di Cerignola hanno tratto in arresto  il pregiudicato trentenne cerignolano  A. R.  in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP del Tribunale di Foggia, per rapina aggravata e lesioni personali gravi commessi nel 2017 in danno di un giovane cerignolano.

Quella sera, mentre la vittima si trovava a bordo della sua autovettura, venne raggiunto da A. R. che gli chiese un passaggio; al diniego della vittima, A. R. lo colpi con pugni e morsi e si impossessò del borsello del giovane.

Il malcapitato riportò gravi lesioni al setto nasale tanto da essere ricoverato per lungo tempo. L’attività  è stata diretta  e coordinata dalla Procura della Repubblica che ha emesso il  provvedimento  a seguito di pressanti indagini poste in essere dagli investigatori considerato che la vittima, nell’ immediatezza degli eventi, indicò l’odierno arrestato quale suo aggressore, ma, successivamente, in sede di riconoscimento formale, intimorito dallo spessore criminale dello stesso, ritrattò le sue dichiarazioni.

L’arrestato dopo le formalità di rito è stato condotto presso la Casa Circondariale di Foggia.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock