Salute e Benessere

Allarme ranitidina, ecco l’elenco dei farmaci vietati e ritirati dal mercato

L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ha disposto il blocco in via precauzionale dei medicinali a base di ranitidina, presente in molti gastroprotettori.

L’Aifa ha optato per il divieto a scopo precauzionale, in attesa che vengano analizzati in laboratorio i campioni.

Oltre al ritiro diretto di numerosi farmaci con ranitidina prodotti dalla ditta indiana Saraca Laboratories, per la possibile presenza di un’impurità potenzialmente cancerogena, l’Aifa ha disposto anche il divieto di utilizzo di tutti gli altri farmaci con lo stesso principio attivo, utile ad alleviare i bruciori di stomaco, i reflussi e le ulcere.

Di seguito un elenco dei farmaci al momento vietati:

  • Ranitidina Almus
  • Ranidil CPR
  • Ranidil fiale
  • Ranidil sciroppo
  • Raniben
  • Ulcex
  • Zantac Fiale
  • Zantac sciroppo
  • Zantac compresse
  • Ranitidina DOC generici
  • Ranitidina EG
  • Ranibloc
  • Ranitidina Pensa
  • Ranitidina Alter
  • Buscopan Antiacido
  • Ranitidina ABC
  • Ranitidina SALF
  • Ranitidina Zentiva
  • Ranitidina Hexal

In diverse composizioni.

I farmaci che sono stati ritirati dal mercato sono:

  • Ranitidina HEX
  • Ranitidina Ratiopharm
  • Ranitidina Mylan Generics
  • RANIDIL sciroppo
  • Zantac compresse
  • Zantac fiale
  • RANITIDINA AUROBINDO

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock