Attualità

Emiliano: “Un pugliese su due in età vaccinabile ha ricevuto la prima dose. Un bel traguardo”

Puglia – “Un pugliese su due in età vaccinabile ha ricevuto la prima dose. Oggi abbiamo raggiunto questo bel traguardo a livello regionale, attestandoci sopra la media italiana. Le fasce più esposte al rischio, over 80 e tra 60 e 70 anni, sono state raggiunte con percentuali molto più alte rispetto ai dati medi nazionali.

Questo significa che vacciniamo tanto e bene, ed il merito non può che andare a tutto il sistema sanitario e di protezione civile regionale che anche oggi, di domenica, come ogni giorno è al lavoro per mettere in sicurezza con il vaccino i pugliesi. Continuiamo così”. Lo dichiara il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano.

Il 50,2% della popolazione vaccinabile pugliese (dai 12 anni in su) ha ricevuto la prima dose di vaccino anticovid, sopra la media nazionale che è del 48%. Sono 2.587.842 le dosi di vaccino anticovid somministrate sinora in Puglia.

Le percentuali di persone vaccinate per fasce di età sono:

1 dose over 80 anni Puglia al 95,2% (dato Italia: 92,4%)

1 dose 70-79 anni Puglia al 90,5% (dato Italia: 84,7%)

1 dose 60-69 anni Puglia al 84,3% (dato Italia: 75,7%)

1 dose 50-59 anni Puglia al 61,3% (dato Italia 55,8%)

1 dose 40-49 anni Puglia al 33,8% (dato Italia 32,4%)

Campagna vaccinale anti-Covid in provincia di Foggia

Sono 398.371 le somministrazioni effettuate in provincia di Foggia dall’avvio della campagna vaccinale. Precisamente: 260.801 sono le persone che hanno ricevuto la prima dose di vaccino; 137.571 quelle che hanno concluso il ciclo vaccinale.

Nel dettaglio, hanno ricevuto la prima dose: 45.988 persone estremamente vulnerabili; 15.224 caregivers; 37.783 persone ultraottantenni; 50.011 persone di età compresa tra 79 e 70 anni; 60.017 persone di età compresa tra 69 e 60 anni; 55. 298 persone di età compresa tra 59 e 50 anni; 27.486 persone di età compresa tra 49 e 40 anni.

Ad oggi i medici di medicina generale hanno somministrato in tutto 115.991 di cui 16.111 a domicilio. Completate le 5.800 vaccinazioni programmate per i maturandi.

Nella piena accoglienza della comunicazione del Commissario Straordinario per l’emergenza Covid-19, Generale Figliuolo del 3 giugno, si stanno completando in queste ore gli elenchi degli adolescenti dai 12 ai 15 anni in condizione di estrema vulnerabilità, di disabilità grave o affetti da malattia rara* seguiti nei reparti del Policlinico Riuniti di Foggia. Da oggi lunedì 7 il via alle somministrazioni.

I genitori o i tutori legali dei piccoli pazienti candidati alla vaccinazione anti COVID-19 vengono contattati direttamente dal personale delle Unità Operative che li hanno in cura per fissare un appuntamento dedicato presso il Poliambulatorio Vaccinale dell’UOC Igiene Ospedale D’Avanzo in viale degli Aviatori a Foggia.

Sarà necessario portare con sé il documento di riconoscimento del genitore/tutore, la tessera sanitaria del minore, la documentazione attestante la patologia, il consenso informato e la scheda anamnestica scaricabili sul sito della regione Puglia. Sarà possibile inoltre la vaccinazione contestuale dei conviventi non ancora vaccinati.

Per ulteriori informazioni è possibile scrivere una e-mail all’indirizzo: malattierare@ospedaliriunitifoggia.it, indicando i dati anagrafici del minore candidato alla vaccinazione e il recapito telefonico a cui si desidera essere contattati.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock