Cronaca

'Ospedali da incubo in Puglia', Emiliano attacca Le Iene: "fanno disinformazione"

Puglia – Duro attacco del presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano nei confronti di Gaetano Pecoraro, che nel suo ultimo servizio per Le Iene parla di “sperperi” nella sanità pugliese e della chiusura dell’Ospedale di Terlizzi.

In un lungo post su Facebook Emiliano scrive che “la disinformazione si combatte con la verità”, e precisa che “l’Ospedale di Terlizzi non chiude ma viene riconvertito in presidio Post Acuzie, in applicazione del Decreto Ministeriale 70, e le sale operatorie continueranno a funzionare in day surgery alleviando il carico delle sale operatori degli ospedali per acuti”.

Nel servizio delle Iene andato in onda martedì, abbiamo assistito a un duro scontro tra il presidente della Puglia e il giornalista del noto programma Tv di Mediaset.

Pecoraro dice il falso parlando di “festival dello spreco”, non dice che in Puglia abbiamo risanato i conti e in soli quattro anni abbiamo fatto risalire i livelli essenziali di assistenza, passando dal penultimo posto in Italia alla metà alta della classifica, sbloccando migliaia di assunzioni ferme dal 2001″, ha ribadito Emiliano.

E ancora: “Tutto questo con meno risorse rispetto al nord: la sanità pugliese, a parità di abitanti, rispetto all’Emilia Romagna ha 15mila dipendenti in meno e un budget annuale a disposizione inferiore di 80milioni di euro.

Ci sono ancora molte cose da fare, lavoriamo senza sosta per questo, tutti voi avete il mio numero di telefono proprio per segnalarmi le cose che non vanno. Ma un conto e segnalare lealmente ciò che va migliorato, un conto è dare informazioni false, che poi diventano la base di strumentalizzazioni politiche”.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock