Attualità

Doppia preferenza di genere in Puglia, Bellanova: “Parità subito, non bisogna prendere in giro le donne!”

Puglia – Il ministro Teresa Bellanova parte all’attaco sulla doppia preferenza di genere nelle liste che “dovrà accadere già dalla prossima tornata elettorale. Non aspettare 5 anni, prendendo in giro le donne”.

Si è espressa così la ministra alle Politiche Agricole dopo il sollecito del premier Conte alle Regioni inadempienti sulla doppia preferenza nella legge elettorale.

In Puglia tale parità potrebbe essere approvata dal Consiglio regionale ma con il rischio di entrata in vigore solo tra 5 anni.

“La crisi della politica non si risolve prendendo in giro le donne e tenendole ben lontane dagli organismi consiliari e dalle stanze in cui si decide la vita dei territori, piuttosto è il contrario: si affronta e si risolve anche garantendo più presenza delle donne dovunque, e soprattutto nei luoghi della decisione politica e istituzionale”, ha dichiarato.

E ancora: “Chi sta tentando di preservare in questo modo rendite di posizione e potere politico, con una gestione tutta maschile e paternalista delle relazioni politico – istituzionali e delle decisioni di governo, se non è in grado di comprendere l’importanza delle donne in politica, avverta comunque l’obbligo e la responsabilità istituzionali del rispetto della Costituzione e delle norme dello Stato.

Questo “non sarebbe solo una beffa – ha sottolineato il ministro Bellanova – sarebbe un imbroglio a danno della democrazia e della partecipazione”.

E ha poi aggiunto “Il Presidente Emiliano e i consiglieri regionali pugliesi facciano quello che devono. Altrimenti anche questa volta il re sarà nudo. E sarà uno spettacolo molto triste”.

Fonte: Ansa

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock