Cultura e territorio

“Io ce la metto tutta anche per te Puglia mia”, ecco la commovente lettera di Ester

Puglia – Storie di coraggio, emozioni, grande volontà e tanti sogni: questi sono i pugliesi, un popolo che non si arrende mai e che vive nella regione più bella del mondo.

In questi giorni così particolari in cui ci aggrappiamo alla speranza e il domani ci fa sempre un po’ paura, la lettera di Ester, una giovane infermiere pugliese che lavora a Bologna, ci scalda il cuore e una grande dose di ottimismo.

“Caro Inchiostro di Puglia, leggo da tempo le storie dei tanti ragazzi che, come me, hanno dovuto lasciare l’amata terra per “salire” al nord e costruirsi un futuro con più possibilità.

Io sono Ester, sono una infermiera e non sono una eroina, anche se in questo periodo abbiamo ricevuto più elogi che in tutta la storia della professione infermieristica. E ve ne siamo grati”, inizia così la lettera di Ester alla community pugliese Inchiostro di Puglia che su Facebook conta più di 387mila follower.

“Lavoro a Bologna, una delle città che in Emilia Romagna è in prima linea per la gestione dell’ormai famoso COVID-19. Ma da buona pugliese il mio pensiero è giù, alla mia famiglia, ai miei amici, ai tanti conoscenti che in questi giorni mi riempiono di messaggi di gratitudine per ciò che stiamo facendo.

Essere lontani da casa in questo momento è ancora più difficile perché per me, e penso per la maggior parte di noi sanitari fuori sede, la preoccupazione maggiore è legata alla paura che la sanità pugliese non riesca a gestire il contagio a causa delle poche risorse a disposizione e ahimè alle “cape vacanti” che continuano a fare un po’ come gli pare”, continua Ester.

E aggiunge: “Il mio è un appello ai miei conterranei, non fate i fenomeni, ascoltate le indicazioni e restate alle case vostre perché solo così potremo evitare che la situazione peggiori, che ci sia un picco ingestibile.

Solo così potremo tornare prestissimo a stare col “culo a bagno” nelle nostre fantastiche spiagge e quelli come me potranno venirci perché finalmente sconteranno tutti i giorni di ferie sospesi per emergenza sanitaria.

Possiamo farcela! E tutto andrà bene. Ed intanto a tutti i colleghi, medici, Oss, sanitari auguro un grande in bocca al lupo per questo periodo!

Siamo dei professionisti, non ce lo dimentichiamo! Io ce la metto tutta, anche per te Puglia mia”.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock