Attualità

Covid, scuole chiuse in Puglia. Furore: “Scorciatoia di Emiliano per nascondere inefficienze di sistema sanitario e trasporti”

Puglia – “Neanche una settimana fa la Ministra Lucia Azzolina aveva lanciato un appello molto chiaro ai Presidenti di Regione. ‘Le scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado devono restare assolutamente e completamente aperte’. Ogni scuola si stava organizzando suddividendo le classi, ruotando, alternando.

Oggi in Puglia si sta facendo apparire invece ingiustamente la scuola quale luogo di diffusione del virus mentre non si interviene responsabilmente sugli altri anelli debolissimi del sistema. C’è un assalto in corso e questo non può far altro che ledere il diritto all’istruzione”.

Inizia così il lungo messaggio di sfogo dell’europarlamentare del M5S Mario Furore dopo la notizia della sospensione della didattica in presenza in tutte le scuole della Puglia.

La denuncia di Furore continua: “Chi come Lopalco chiude le scuole senza confronto , non riconosce che quest’estate la comunità scolastica era nei plessi col metro in mano a misurare, mettere la segnaletica per mantenere il distanziamento, creare orari scaglionati. E tutto questo ha funzionato, perché nelle scuole ci sono pochissimi focolai.

I nostri dati sono validati dall’Istituito superiore di sanità secondo cui la scuola è un luogo sicuro. Se ci sono problemi fuori dalle aule, a pagarli non possono essere gli studenti. Quella della Regione Puglia e di Emiliano è una scorciatoia, è come mettere la polvere sotto il tappeto per nascondere inefficienze sul sistema sanitario (verso l’implosione) e il sistema dei trasporti (già in tilt).

Stiamo parlando inoltre di far esplodere un problema che già abbiamo tantissimo come la dispersione scolastica. In alcuni nostri territori le scuole non sono solo luogo di apprendimento, ma un posto dove si impara la legalità – continua l’europarlamentare -.

Chiuderla significa prendere quei bambini e sottrarre loro un pezzo di futuro enorme. Non lasciargli una speranza ma lasciarli per strada”.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock