Prof. Massimo Monteleone

Il progetto Up-Running accede ai finanziamenti del programma Horizon 2020

La soddisfazione del coordinatore scientifico prof. Massimo Monteleone: ...

Foggia Reporter

Superando una agguerrita e qualificata concorrenza, il progetto Up-Running (che come mission favorisce la creazione di filiere bioenergetiche incentrate sull’impiego di residui di potatura delle colture arboree o di legno ottenuto dagli espianti degli arboreti) è riuscito ad aggiudicarsi il finanziamento della Commissione Europea (nel quadro del programma Horizon 2020): pertanto, a partire già dallo scorso aprile, il progetto ha preso formalmente avvio e nei prossimi mesi si cominceranno a valutare i primi risultati.
Il progetto è coordinato dalla Fondazione Circe, con sede a Saragozza (Spagna), e per l’Italia vede il coinvolgimento
attivo sia dell’Università di Foggia (Dipartimento di Scienze agrarie, degli alimenti e dell’ambiente) che del
Distretto Tecnologico Agroalimentare (D.A.Re.).
“Molte, sempre su questi temi, saranno le occasioni d’incontro, gli eventi dimostrativi e i momenti di
confronto e di collaborazione, che avranno luogo sia a livello regionale che nazionale – argomenta il prof. Massimo
Monteleone, coordinatore del progetto –. Smaltita la gioia della ammissione al finanziamento da parte della Commissione Europea nell’ambito della piattaforma Horizon 2020, adesso dobbiamo concretamente e necessariamente passare alla fase operativa del progetto. A breve sarà organizzato un primo incontro aperto a tutti gli stakeholder della provincia di Foggia, a cui faranno seguito quelli che saranno organizzati nella provincia di Bari e di Taranto.”